L’apparenza inganna

Quello che vedete in foto è un circolatore, quello che spesso etichettiamo come pompa di rilancio.

La sua funzione è quella di distribuire l’acqua tecnica negli impianti per far avvenire lo scambio di temperatura e quindi riscaldare o raffrescare a seconda delle stagioni.

Bisogna tener conto della portata d’acqua, delle perdite che si hanno durante il circuito di distribuzione e, sostanzialmente, mantenere una differenza tra entrata e uscita per l’acqua nel circuito ad una temperatura costante.

Non diamo numeri, perché cambiano a seconda della tipologia dell’impianto.

Nel suo contesto, visivamente parlando, sembra veramente fatto regola dell’arte, ma in realtà…

Purtroppo succede che, per non si sa che margine di sicurezza, i componenti vengono abbondantemente sovradimensionati.

E anche in questo caso, questo errore assieme ad altri, da un unico e grande problema.

Iper semplifico e sintetizzo in due righe: se l’acqua scorre troppo veloce, non avviene lo scambio termico e di conseguenza anche gli impianti più performanti non riusciranno mai a scaldare gli ambienti.

Però, è bello da vedere, un po’ meno quando dovremo smontare tutto per rifarlo completamente.

circolatore

Lascia un commento

>