Cari odiatori seriali vi scrivo

Cari odiatori seriali vi scrivo…

Chi comunica spesso in rete, trova consenso da un lato e diniego dall’altro, soprattutto quando si va contro alla credenza popolare o si tenta di far breccia su abitudini vecchie ed obsolete, come nella scelta dei generatori di calore.

Quando parli di pompe di calore, trovi sempre quello che afferma che la soluzione ibrida è la migliore.

Quando parli di accumuli inerziali spuntano tutti i detrattori che non lo hanno mai inserito nei progetti.

Quando parli di deumidificare gli ambienti e di inserire la ventilazione meccanica, ecco i geni che “basta aprire le finestre”.

Quando parli di fotovoltaico, trovi sempre quello che li denigra asserendo che costano troppo o in inverno producono poco.

Quando parli di sistemi radianti a pavimento trovi sempre il cretino che crede ancora alla favola delle vene varicose.

Quando parli di fare raffrescamento coi sistemi radianti, salvati cielo, arriva la mandria del bestiame e si apre la fiera delle castronate.

Una volta mi arrabbiavo, oramai ci rido su.

Leggevo di una persona famosa che molto spesso è attaccata per i suoi modi e per i suoi pensieri, e sebbene di quello che dice e fa non me ne frega una beata fava, concordo con il suo pensiero, che riporto in calce.

“Gli haters sono come la merda, concimano. Quando c’è un hater lo uso come concime, devi sfruttare la sua violenza a tua favore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *