Così nascono gli impianti domestici, quelli che soddisfano i tuoi desideri

Così nascono gli impianti domestici, quelli che soddisfano i tuoi desideri

Li puoi scegliere sempre e solo tu gli impianti da fare a casa tua, il professionista arriva dopo il tuo desiderio, anche se molti ancora non lo capiscono.

Mi spiego meglio, sei tu che ti appresti a costruire da zero o a ristrutturare che hai un desiderio da manifestare, cioè vuoi arrivare a vivere quella casa come te la immagini.

Vuoi quella temperatura in inverno e quell’altra in estate, vuoi la luce comoda per rilassarti o stare in compagnia degli amici, vuoi prese e comodità a portata di mano, vuoi vedere chi suona il campanello senza alzarti, e così via…

I nostri desideri sono diversi, e assieme a loro ci sono anche le esigenze pratiche, che aprono un lungo capitolo che influisce molto sulla scelta della parte termica, su quella della parte idrosanitaria e ovviamente anche su quella della parte elettrica.

Ma in ogni caso serve un allenamento insolito:

  • Il committente deve esprimere come vuole arrivare a vivere quella casa.
  • Il professionista deve tradurre quella volontà in impianto idraulico e in impianto elettrico.

Solo così si ottimizza al massimo l’investimento e nasce quello che possiamo definire l’impianto domestico cucito su misura delle esigenze di chi poi lo vivrà assieme alla propria famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *