Credo in un futuro migliore

Giusto il tempo di passare al distributore per fare il pieno e si parte.

Oggi toccata e fuga da Vicenza a Genova per avviare una centrale termica dove ieri hanno portato il trifase.

7 ore di viaggio e stimo un paio d’ore di avviamento.

Non mi lamento per gli orari in cui sono partito o della fatica estrema del mio lavoro, l’ho scelto e conosco tutti i suoi pregi e i suoi difetti.

Il motivo per cui continuo a farlo e spesso sottraggo del tempo alla mia famiglia per investirlo nel lavoro, è che credo in un futuro migliore e sono pronto a condividerlo per trasmettere il messaggio.

Nei prossimi mesi probabilmente intensificherò gli sforzi, ma il 2021 ci porterà piacevoli sorprese.

A tutti quelli che viaggiano, nelle brevi o nelle lunghe distanze, lascio un recap: il bello di viaggiare è che sai come parti, ma non sai mai con che tesoro ti porti a casa.

Lascia un commento

>