domande e opinioni

Domande e opinioni

Per andare dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare?

È la mitica frase di Totò che chiedeva informazioni a modo suo in una città che non conosceva, ma non è molto diverso da quello che succede anche oggi, in tantissime circostanze.

Certo, a primo acchito l’affermazione fa ridere, perché non ci sono elementi precisi per rispondere e sarebbe logico chiedere ulteriori chiarimenti e spiegazioni.

Ma prendiamo l’esempio e portiamolo al nostro, con domande del tipo:

  • Posso eliminare i termosifoni?
  • Che pompa di calore devo mettere?
  • Quanto fotovoltaico devo fare dopo?

Ecco, io leggo spesso domande del genere e mi fanno sorridere due aspetti diametralmente opposti.

Il primo di chi chiede informazioni con domande copia e incolla su gruppi e forum che si infastidisce pure se gli chiedono chiarimenti, una volta mi faceva pure arrabbiare, poi ho capito che alcuni non vogliono essere salvati.

Il secondo aspetto sono le risposte.

Milioni di pareri e di opinioni, da persone che non ci capiscono una fava di ciò che dicono o consigliano, ma lo hanno letto da qualche parte oppure glielo ha detto il giorno prima qualcuno.

Va beh dai, ho poca memoria ma segno i nomi di chi, se arriva a far domande, invece delle risposte prende due calci. Non ho tempo da dedicare agli ebeti.

Piuttosto mi dedico ad esplorare la cantina privata in foto, che appartiene ad un cliente a cui abbiamo appena iniziato ad analizzare la casa, circa 1200 m2 di abitazione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *