All’inizio era una vera e propria guerra

Quando iniziai a divulgare le prime informazioni sulla casa no gas, mi davano del pazzo, mi dicevano che non si può fare sempre e non riuscivo a trasmettere chiaramente il messaggio.

Avevo messo in conto che fosse dura far cambiare le abitudini ad una cerchia di professionisti abituati alla caldaietta a condensazione per l’inverno e al condizionatore per raffrescare.

Sapevo anche che le cose stavano per cambiare, e di certo non mi riferisco a premi maggiorati per chi vuole ristrutturare casa, ma mi riferisco alle normative e ai prossimi (in realtà già presenti) edifici nzeb.

Piano piano tutto ha preso forma, molto idee impossibili da applicare all’inizio del percorso ora diventano strategiche e sono dei punti fissi negli impianti che progettiamo e realizziamo.

Vedi l’ottimizzazione di Smart Solar, vedi il controllo da remoto dei sistemi, vedi la mappa delle aziende partner che pian piano si riempie di puntini rossi.

Dai, la strada da fare è ancora tanta, ma i fortunati che incontro durante il cammino potranno solo scegliere se percorrerla con noi o tornare indietro nel passato.

Lascia un commento

>