Facce da collaudo

Era da un pezzo che non pubblicavo qualche foto dal cantiere, perché in questo ultimo mese ho sempre più spesso i minuti contati anche in collaudo.

Ma qui ce la siamo presi comoda, idraulico ed elettricista montavano un sistema simile a questo per la prima volta, mi hanno chiesto qualche chiarimento nel mentre, ma il lavoro finale che hanno fatto ne varrà la pena.

Abbiamo finito assieme la parte di collegamenti elettrici, settato l’elettronica che regola le 5 pompe di rilancio e fatto partire la macchina sotto mezzogiorno, prima di andare a mangiare.

Qui l’accumulo sanitario è di 800 litri e quella nel termometro è la temperatura a cui l’abbiamo portata nei 75 minuti di pausa pranzo che abbiamo fatto.

Ho abbassato il set point…

Ora mancano un paio di rifiniture estetiche, bisogna chiudere la porta della centrale termica e far ricrescere l’erba attorno alla pompa di calore, intanto questi 350 m2 di casa con 3/4 di radiatori in ghisa e una mansarda con radiante a pavimento la scaldiamo senza gas.

Lascia un commento

>