Facciamo un patto

Facciamo un patto

In questi ultimi mesi, le richieste di consulenza sono in notevole aumento. Non solo per via dell’ecobonus, ma per una serie di ragioni in linea con lo sviluppo del mio lavoro.

Succede quindi che i tempi di attesa per vedermi e ricevere la consulenza fisicamente sono più lenti del solito e il motivo è semplice, ma faccio un brevissimo riassunto.

In azienda si cresce: ad oggi con me ci sono Mauro, Michele, Stefano, Evelin, Margherita, David, Andrea, Alex, Paolo, Marco, Alessandro e altri ragazzi che compongono la squadra, diciamo che non sono solo.

Ma la consulenza principale, parte da me, perché sono io che vengo nelle vostre abitazioni e nessuno si può presentare a nome mio, a meno che non lo concordiamo insieme, per telefono e per una serie di ragioni.

Se devi eliminare una caldaia, passare ad una pompa di calore o se devi realizzare una nuova costruzione sono io che mi muovo e vengo da te, a patto che tu abiti in una delle regioni che seguo:

  • Piemonte

  • Lombardia

  • Liguria

  • Veneto

  • Trentino Alto Adige

  • Friuli Venezia Giulia

  • Emilia Romagna

  • Toscana

  • Marche

  • Umbria

Se non sai come funziona te lo riassumo in breve.

Prenoti la mia chiamata gratuita da qui: bit.ly/casanogas e da li cerco di capire se e come ti posso aiutare, offrendoti poi la mia consulenza a seconda del caso in cui ti trovi.

Se devi eliminare una caldaia esistente e passare ad una pompa di calore, la mia consulenza ti costa 347 €.

Se devi ristrutturare da zero una casa o se sei in fase di nuova costruzione, la mia consulenza ti costa 497 €.

Con la consulenza arrivo a darti i costi e i benefici che puoi ottenere con il sistema che reputo più idoneo per la tua abitazione, e tutto il supporto che ti serve per arrivare all’obiettivo.

Faccio anche i lavori?

Dipende.

Se vuoi un lavoro chiavi in mano o se vuoi far lavorare un professionista che conosci va bene, sappi che in ogni caso il collaudo del sistema e la sua supervisione saranno a carico mio.

Detto questo, io vorrei aiutare più persone possibili a raggiungere l’obiettivo, senza commettere errori e senza accettare compromessi che mi fanno venire i brividi al solo pensiero, ma serve anche il vostro aiuto.

Sono di fronte a un bivio:

O limito il servizio a prenotazione massima mensile, o vi chiedo di passare dai 10/15 giorni canonici anche 20 giorni prima di vedermi.

Limitare il servizio vuol dire aumentare il costo della consulenza, ma visto quello che succederà nei prossimi mesi, provo a tenerlo più che accessibile, chiedendovi solo un pizzico di pazienza in più.

Quindi il patto è questo e, per non sbagliare, lo riscrivo semplice.

Io non vario le quotazioni delle mie consulenze, ma voi ci mettete un po di pazienza in più.

Di riflesso, sia chiaro anche un concetto di base:

Se hai l’amico bravo che fa tutto subito e gratis, se tu sei il più furbo che ottiene le Ferrari al costo di una Fiat, girami alla larga ed evita due cose:

  • Far perdere tempo a tutti gli altri.

  • Scassare i maroni a me.

Grazie a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *