Grazie Google Maps e grazie a Enrico

Tra i millemila messaggi che ricevo ogni giorno, molti sarebbero da condividere perché raccontano storie, risate, problemi, soluzioni e tutto quello che succede in ogni cantiere.

Non ne ho solo uno da seguire, assieme a tutti i collaboratori e gli aiuti esterni a Casa No Gas stiamo gestendo tante ristrutturazioni e tante nuove costruzioni, e questo appaga enormemente gli sforzi che facciamo, davvero.

Abbiamo anche molti retrofit che nel breve periodo si concretizzeranno a seconda delle tempistiche e delle burocrazie sempre più importanti, ma è normale che sia così, piuttosto che un lamento meglio usare lo stesso tempo per trovare la soluzione, è sempre stato uno dei miei mantra.

Ogni problema ha la soluzione, il divertimento sta nel trovarla.

Qui invece, oltre che agli incontri in cantiere, al Paolo che realizza l’opera dietro mia supervisione, ai ragazzi che mi hanno aiutato a progettare e sviluppare un sistema radiante super performante con ventilazione meccanica e deumidificazione asservito da pompa di calore e fotovoltaico, la ciliegina sulla torta è Maps.

Così Enrico si è trovato la fotografia del cantiere iniziato da poco che mostra com’era la casa ed io mi vedo in bellavista uno dei nostri cartelloni.

Dove metterò il prossimo?

Eh… se mi ricordassi sempre di averli con me ve ne avrei mostrati altri, ma prometto di caricarne di nuovi e di riprendere a seminarli in giro per lo stivale.

casa no gas

Lascia un commento

>