L’ho anche visto a progetto

Sono combattuto nel trovare un aggettivo per questa foto, non so se sia un errore o un orrore, e se penso che l’ho anche visto a progetto, mi vengono i peli d’oca.

Traduco per i non tecnici, da sinistra vedi 4 tubi isolati dove uno è la mandata/ritorno e gli altri vanno ad alimentare 3 idrosplit. Seguono poi le 8 testine del riscaldamento a pavimento e per non farsi mancare nulla chiudono il trittico i 2 scaldasalviette in bagno.

Ora, io non voglio fare il polemico o il terrorista, ma se vedete che vi stanno facendo un lavoro simile a casa vostra, prendete la mazza e usatela con forza…

Parliamo d un’abitazione molto ben isolata, dove questa tipica azione da “ho sempre fatto così e funziona perché costa anche poco e va benissimo” crea bollette da panico, che ora sono chiamato a risolvere.

Per prima cosa prenderei chi lo ha progettato sulla carta e lo inviterei ad abbracciare la vita agricola, dal quale forse trarrebbe molteplici giovamenti.

Poi a ruota ne prenderei tanti e mi arrabbierei forse un po’ troppo, quindi opto per risolvere il problema rompendo gli schemi, come sempre, e di lasciare solo un monito.

Andate pure alla ricerca del general contractor che fa figo e voi non ci pensate più…

riscaldamento

Lascia un commento

>