La casa è come un viaggio

La casa è come un viaggio

Ogni viaggio ha diverse sfaccettature e diversi obiettivi, ma di solito lascia ai viaggiatori dei ricordi.

Piacevoli o spiacevoli dipende sempre da che etichetta diamo noi al ricordo e di sicuro quel che resta a noi del viaggio è proprio una serie di ricordi e, forse, alcune fotografie.

Con una casa più o meno è lo stesso.

Se costruita da zero o ristrutturata, arrivare al risultato finale è un obiettivo, è un percorso lungo e laborioso, che coinvolge molte persone.

Ed il confronto ci sta tutto, perché di sicuro alla fine del viaggio e quando arriverai all’obiettivo, avrai una serie di ricordi e di fotografie che…

Ecco, qui è difficile mettere l’aggettivo giusto.

Mi piacerebbe che tutti i i viaggi fossero belli e piacevoli e di conseguenza anche tutti i ricordi, ma come nei viaggi ognuno preferisce la sua meta, nelle case ognuno preferisce i suoi impianti.

E io mi sento come la guida turistica degli impianti della casa, come quello che ti può dare le risposte alle domande principali, ma a differenza del viaggio in cui la guida compare a destinazione, è meglio se ci conosciamo prima.

L’unico problema è che non mi restano ancora molti posti liberi per i prossimi viaggi, e qualcosa potrebbe cambiare nei prossimi mesi.

Mi sa che i viaggi diventeranno esclusivi e nascerà un sistema di prenotazione, ma di sicuro vedremo mete piacevoli e avremo ricordi che ci faranno sorridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *