radiante e pompa di calore

Le cose in comune

Il radiante a soffitto e le pompe di calore hanno tante cose in comune!

Quando parli con chi è affezionato al vecchio modo di fare, escono tutte le leggende metropolitane.

Sulla pompa di calore sento affermazioni del tipo che non funziona bene in inverno, che con l’umidità rendono poco, che se la usi per la produzione di acqua calda sanitaria in estate dà problemi.

Una volta rispondevo anche, cercavo di dare qualche informazione in più per fugare i dubbi, oggi non ho più voglia.

Anche quando parli di radiante a soffitto però, mi pare di essere spettatore di una gara di barzellette.

È troppo difficile da collegare, ma se un tubo perde poi cosa fai, ma come fa a riscaldare che l’aria calda va verso l’alto.

Vabbè, tra me e me dico che anche oggi ci evolveremo domani, ma vi confesso un segreto.

A casa mia lo hanno montato i cartongessisti, dopo aver visto quattro video e dopo aver visto il progetto che abbiamo fatto.

L’ho messo in pressione a 6 bar per testare il circuito e venerdì lo abbiamo anche caricato con l’acqua.

Se ci riesce un edile, che parla italiano a fatica e non si lamenta mai, ditemi perché non dovrebbe riuscirci un idraulico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *