casa no gas

Non c’è nessun ingrediente segreto

Mettere insieme gli impianti per una casa no gas, aria o acqua che sia il vettore principale scelto per il tuo benessere climatico annuo, è come la ricetta di uno chef stellato.

Ma niente, la maggior parte delle persone pensa che basti sapere la marca e il modello dei componenti: dalla pompa di calore agli accumuli, dalle pompe all’elettronica, dalla VMC ai sistemi radianti.

È naturale che sia così perché per metterli assieme in modo intelligente ti devi fare un culo della madonna, quindi meglio pensare che il trucco sia la marca dei componenti, credere alla pillola del miracolo e predisporsi a prenderla in quel posto.

Ma…

Il termotecnico medio, che sconsiglia il no gas, non sa nemmeno da dove partire per utilizzare una termopompa unica per il tuo benessere.

L’idraulico medio si crede più furbo di tutti e quindi invece di inserire tutti i componenti a progetto, farà di testa sua, perché così il suo preventivo sarà più basso e tu sarai felice.

Il risultato di tutta questa mediocrità di pensiero è solo uno: quando alla fine avrai capito che non esiste un ingrediente in grado di trasformare una zuppa di merd° in una zuppa stellata…

Sarà colpa della pompa di calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *