Non tutte le ciambelle escono col buco

Non tutte le ciambelle escono col buco

  • 29 Gennaio 2020

Prima di mettere l’aggettivo professionista o professionale dopo qualsiasi altro nome, bisogna poterlo dimostrare sul campo.

Posso dire di essere un professionista e lo dimostro proprio nei momenti in cui la persona umana fa la differenza.

Gli impianti che progetto, soprattutto la parte della centrale termica, non escono perfette dalla fabbrica, manca sempre tutta la parte di connessioni.

Non basta attaccare due tubi, cablare 4 fili e dare corrente.

E non sempre le regolazioni che rispondono al fabbisogno termico della casa si azzeccano al primo colpo.

A volte bastano 10 giorni, a volte ci vogliono 2 mesi.

Ho dato assistenza a mezzanotte, lo faccio anche di sabato e domenica, anche durante le feste.

Non lo dico per vantarmi, ma solo per dirti che la mia è una passione innata per quello che faccio.

Può piacere, può anche dare fastidio, ma questo è il mio modo di fare.

Nessuno rimane al freddo con le mie centrali termiche, questa è la mia garanzia.

Leave a Comment:

>