casa no gas

Occhio a quei due

Sono stati avvistati a Parma e Reggio Emilia due loschi individui che si dice progettino e realizzino case no gas con sistemi radianti che riscaldano e raffrescano le nuove costruzioni, e ci mettono pure la ventilazione meccanica.

Si dice che quello con la mascherina blu risponda al nome di David Di Gioseffo e sia un perito termotecnico che progetta impianti in pompa di calore, mentre su quello con la mascherina rossa non si hanno molte informazioni.

Ieri sono stati segnalati a due costruttori edili, a due idraulici e a due elettricisti direttamente dai committenti che hanno deciso di realizzare la loro casa seguendo le folli idee di quello basso col cappellino nero.

La leggenda narra che quello col cappellino nero usa la clava e ha un brutto carattere, o fai come ti dice o lo rifai finché non è fatto come dice lui, si dice che controlla come vengono fatti i lavori e poi accenda personalmente gli impianti che a quanto pare sembra funzionino.

Un informatore segreto che li spia da tempo afferma che il biondino invece è sereno e difficilmente si arrabbia, diversamente dal piccoletto che -riporta l’informatore- se si incazza lo senti anche da distante.

Le lobby dell’energia stanno indagando sul calo di consumi che questi due tizi causano al compartimento residenziale, si consiglia la massima prudenza.

Se avete segnalazioni potete fotografarli e postare le loro foto direttamente nel gruppo, gli amministratori vi ringrazieranno con ricchi premi e cotillon.

casa no gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *