Sconto in fattura

Sconto in fattura? Ma anche no!

Le aziende fanno i lavori, le banche prestano i soldi.

Non mi sembra un concetto molto difficile da comprendere e, al pari di questa affermazione, puoi anche dire che se una banca non soddisfa le tue richieste, puoi sempre bussare a quella a fianco.

Vale per tutti, ma voglio che sia chiara e limpida una posizione che abbiamo voluto prendere sin dall’inizio e su cui non ci spostiamo di un millimetro.

Se oggi arrivi a chiedermi la consulenza, mi sa che aspetti almeno un mese, perché tra adempimenti sempre più complessi, cantieri partiti, consulenze in attesa, sono messo molto male di mio.

Di cantieri in partenza ne abbiamo altrettanti e qualcuno dovrà slittare alla prossima primavera perché le temperature scendono e non mi piace molto l’idea di lasciare al freddo le famiglie.

Ma detto ciò, per me il pensiero di base è che le aziende fanno i lavori, vanno pagate con un acconto, uno stato avanzamento lavori e il saldo alla fine.

Quei soldi, tu che pretendi i lavori te li fai dare dalla tua banca e se la tua banca non è pronta ad accogliere i crediti del superbonus, investi due minuti in rete, cerca una banca con un pacchetto pronto e vai da lei.

Facciamo fare ad ognuno il lavoro per cui si è specializzato e tutto andrà per il verso giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *