Una location in terra toscana

Una location in terra toscana e una ristrutturazione molto raffinata.

L’idea della committenza mi piace davvero: ristrutturare questa casa immersa nel verde della provincia di Firenze, lasciando l’aspetto caratteristico il più vicino possibile all’originale lavorando solo all’interno.

Mi piace perché internamente ci sarà da fare un lavoro della madonna, di quelli che mentre segui il cantiere ti arrabbi come un caimano perché da ogni parte che ti giri c’è sempre un capello fuori posto, ma alla fine quando la vedi pronta e collaudata a livello di impianti ti dà una grossa soddisfazione.

E qui, per farci stare tutto, anche dentro cerchiamo di sfruttare alcuni spazi esistenti utilizzati precedentemente per altri scopi.

Sfruttiamo un cavedio interno alla casa per arrivare coi tubi del radiante e alloggiare i due collettori.

Sfruttiamo la canna fumaria per i passaggi di energia, parte per il fotovoltaico e parte per l’impiantistica elettrica.

Sfruttiamo gli spazi del vecchio sistema ad aria per inserire la ventilazione meccanica ed alloggiare unità interna e plenum di distribuzione.

Ovviamente al posto della caldaia a gasolio mettiamo la nuova centrale termica.

Ma una sfida interessante sarà il fotovoltaico, perché abbiamo a che fare con un tetto fiorentino di razza che merita molta attenzione, ma che già abbiamo avuto modo di conoscere in passato.

E anche qui siamo pronti a partire, avanti tutta.

Una location in terra toscana

Lascia un commento

>